Archivi non film

La collezione Baroni

Bookmark and Share
La collezione di affissi cinematografici di Maurizio Baroni è una delle più importanti del nostro paese. Non solo per il numero, circa 25.000 pezzi (tra manifesti, locandine e fotobuste di pellicole girate tra il 1945 e il 1978), ma per la qualità e l’interesse delle opere. Tra le perle del cinema italiano, i manifesti di Roma città aperta, Paisà e Senso disegnati rispettivamente da Anselmo Ballester, Luigi Martinati, e Renato Fratini e il bozzetto preparatorio per il manifesto di Cronaca di un amore disegnato da Angelo Cesselon. Fra i grandi titoli del cinema americano gli affissi di Via col vento, Fronte del porto, La donna che visse due volte, Gli uccelli, Gioventù bruciata e Casablanca.
La Cineteca, che da poco ha acquisito l’intera collezione, ha deciso di esporre ogni mese un nucleo significativo di manifesti. Cominceremo con quelli dei film di Roger Corman.

Galleria Fotografica