Archivi non film

Patrimonio

Bookmark and Share

Il corpus del Centro Studi - Archivio Pier Paolo Pasolini

  • Una vasta bibliografia, italiana ed estera, costituita da più di 1500 volumi di e su Pier Paolo Pasolini;

  • una raccolta di riviste dirette da Pasolini o alle quali collaborò con continuità, dal 1942 al 1975; una collezione di numeri monografici dedicati allo scrittore da periodici letterari, cinematografici e teatrali;

  • una ricca documentazione stampa (saggi, studi, recensioni, interviste, dichiarazioni, inchieste, articoli di cronaca) raccolta e conservata in settanta contenitori ordinati cronologicamente dal 1942 ad oggi;

  • tesi di laurea discusse in università italiane e straniere dall’anno accademico 1977-1978 all’anno accademico in corso, per un totale di 600 testi

  • monografie e saggi sull'opera pasoliniana e testimonianze dei suoi collaboratori; romanzi, opere teatrali, sceneggiature e testi di vario genere ispirati e dedicati alla figura e all’opera dello scrittore;

  • decine di dossier, ordinati in fascicoli, relativi alle iniziative culturali organizzate e promosse in Italia e all’estero, dal 1979 al 2004, dall’Associazione Fondo Pier Paolo Pasolini. In essi sono raccolti cataloghi, manifesti, rassegne stampa e documenti vari;

  • una raccolta di circa 1000 audiovisivi (video e dvd), comprendente tutti i film di Pier Paolo Pasolini, le opere cinematografiche a cui il poeta ha partecipato come sceneggiatore, attore o autore del soggetto o a lui ispirate, i programmi televisivi cui lo scrittore ha partecipato e che sono stati a lui dedicati;

  • una raccolta fotografica ordinata in più di 40 contenitori, consistente in circa 3.000 stampe e 4.000 fra negativi e lastre. Tale documentazione iconografica riguarda l’attività culturale, artistica e la vita privata e pubblica dello scrittore;

  • una nastroteca con circa 30 ampex e più di 200 audiocassette comprendenti programmi radiofonici, registrazioni di convegni, interventi pubblici con la partecipazione di Pasolini, dibattiti e seminari a lui dedicati;

  • una discoteca con circa 30 fra LP e CD contenenti le registrazioni di Pasolini che legge le proprie poesie, le canzoni da lui scritte, le opere musicali a lui ispirate. 

 

La consultazione on-line dei cataloghi

Il catalogo dei libri e delle tesi di laurea conservati nell’Archivio è consultabile nel catalogo on-line della Biblioteca della Cineteca, mentre il catalogo dei documenti audiovisivi è incluso nella banca dati cui si accede attraverso il servizio di prenotazione on-line dei video.

 

Gli spazi 

All'interno della Biblioteca della Cineteca, una saletta di lettura e consultazione ospita e raccoglie tutti i documenti cartacei dell’archivio Pasolini: dai ritagli stampa ai dossier, passando per le tesi di laurea, i libri e la raccolta di riviste. I documenti fotografici sono conservati negli spazi dell’Archivio Fotografico, sempre all’interno della Biblioteca, al primo piano. I documenti audio e audiovisivi – su supporto vhs o dvd – sono collocati nella Sezione Audiovisivi della Biblioteca, sempre al primo piano.