Archivi non film

Progetto Cristaldi

Bookmark and Share

progettocristaldi.cinetecadibologna.it

 

La Cineteca di Bologna è partner del progetto di ricerca Produttori e modi di produzione nella storia del cinema italiano, 1949-1975, coordinato dal prof. Stephen Gundle dell'Università di Warwick e finanziato dall'ente britannico Arts and Humanities Research Council.

I risultati di questa collaborazione hanno dato vita al Progetto Cristaldi che costituisce la prima esperienza in Italia di inventariazione e apertura alla pubblica consultazione dei documenti di una casa di produzione cinematografica.

L'Archivio Cristaldi raccoglie le testimonianze dell'attività di Franco Cristaldi, uno dei più importanti imprenditori cinematografici italiani del dopoguerra e delle molteplici società da lui fondate, dalla Vides Spa Produzione cinematografica (1954) alla Cristaldifilm Srl (1980), all'insegna di una lunga e coerente storia produttiva.

Nel 1946 Franco Cristaldi fonda la società di produzione Vides, nome che ricalca le iniziali del socio Vittorio De Santis, affermato autore di documentari, e richiama il verbo latino per vedere.
Il successo arriva con I soliti ignoti (Mario Monicelli, 1958), dove compare anche una giovanissima Claudia Cardinale, che diventerà la sua seconda moglie.
All'inizio degli anni Sessanta Cristaldi, ispirandosi ai grandi studi americani, costruisce i propri teatri di posa nella zona romana di Prima Porta. Durante tutto il decennio produce capolavori che segnano la fase più matura della commedia all'italiana, come I compagni (1963) di Mario Monicelli, Divorzio all'italiana (1961) e Sedotta e abbandonata (1964) di Pietro Germi, che garantiscono a Cristaldi un indiscutibile prestigio internazionale. Nello stesso tempo alimenta il miglior filone del cinema politico e di denuncia con film come Salvatore Giuliano (1962), Il caso Mattei (1972), Lucky Luciano (1973), tutti di Franceso Rosi, e Ogro (1978) di Gillo Pontecorvo...

 

Info:

Curatrice del progetto: Michela Zegna
michela.zegna@cineteca.bologna.it
tel. 0512195318

 


Nell'ambito del Progetto Cristaldi, la mostra Dream Makers. Come i produttori hanno fatto grande il cinema italiano: fino al 15 settembre in Salaborsa, Bologna.

 

 

Galleria Fotografica