Archivi non film

Premio Archivio Videoludico

Bookmark and Share


L’Archivio Videoludico – in collaborazione con la Cattedra di Semiotica dei Nuovi Media, con il patrocinio del Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna e di AESVI (Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani) – presenta l'edizione 2017 del Premio Archivio Videoludico per le migliori tesi di laurea (triennale, specialistica o magistrale, diploma accademico di primo e secondo livello per le Accademie delle Belle Arti) che abbiano per argomento il videogioco e ne propongano un’analisi critica in prospettiva storica, mediologica, inter- e transmediale, educativa, sociale, economica, estetica.

Una giuria, composta da rappresentanti di ciascun ente promotore, individuerà i migliori tre lavori provenienti dai laureati delle seguenti Facoltà, Scuole e Corsi di Laurea: Lettere e Filosofia, Lingue e letterature straniere, Psicologia, Scienze della Formazione, Sociologia, Scienze della Comunicazione, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia e Commercio, Ingegneria, Scienze dell’Informazione, Scienze Statistiche, Architettura, Conservazione dei Beni culturali (e/o dizioni analoghe) di tutte le università e le Accademie di Belle Arti italiane. Le tesi selezionate verranno premiate con la pubblicazione nella sezione Archivio Videoludico del sito della Cineteca di Bologna e con alcune delle ultime pubblicazioni delle Edizioni Cineteca di Bologna. Il primo classificato riceverà un premio in denaro del valore di 1.000 euro, messo a disposizione dall'Archivio Videoludico.

La cerimonia di premiazione si terrà a Milano sabato 30 settembre, alle ore 14.00 presso Sala Gemini - Fiera Milano Rho, in occasione dell'edizione 2017 di Milan Games Week (29 settembre - 1° ottobre 2017). L'esito delle selezioni verrà comunicato ai candidati una settimana prima della cerimonia.

Tutte le tesi che parteciperanno al Premio AV avranno l'opportunità di essere selezionate da Edizioni Unicopli per essere pubblicate all'interno della nuova collana Game Culture. Gli autori dei lavori più interessanti verranno contattati dopo la cerimonia di premiazione.

Il bando è scaricabile a fondo pagina.

Premio AV 2016
Premio AV 2015
Premio AV 2014
Premio Wired 2013

Premio Wired 2012

Premio Wired 2011

----------

In seguito alla premiazione avvenuta il 30 settembre 2017 in occasione di Milan Games Week, sono di seguito segnalati i nomi dei vincitori e dei menzionati. I relativi lavori sono disponibili per la consultazione in fondo alla pagina:

PRIMO CLASSIFICATO
Giacomo Sambusida, Il linguaggio delle avventure grafiche dalle origini al 1990
Università degli Studi di Firenze, Corso di Laurea in Scienze dello Spettacolo

SECONDO CLASSIFICATO
Gabriele Raimondi, Archeologia videoludica. La preservazione del videogioco
Università degli Studi di Bologna, Corso di Laurea in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo


TERZA CLASSIFICATA
Francesca Sirtori, Mulier et mater videoludens: analisi della figura femminile nell'industria videoludica e in società
Università Cattolica del Sacro Cuore - Sede di Milano, Corso di Laurea in Media Management



MENZIONI SPECIALI
Andrea Bernardo, Quando il (video)gioco si fa musica. Un primo approccio ludomusicologico ai music games
Università di Pisa, Corso di Laurea in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione


Francesco Cirica
, Simulmondo: La nascita dell'industria videoludica italiana e la sua evoluzione
Università degli Studi di Bologna, Corso di laurea magistrale in Cinema, televisione e produzione multimediale