Archivi non film

Premio Archivio Videoludico

Bookmark and Share

L’Archivio Videoludico – in collaborazione con la Cattedra di Semiotica dei Nuovi Media, con il patrocinio del Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna e di AESVI (Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani) – presenta l'edizione 2016 del Premio Archivio Videoludico per le migliori tesi di laurea (triennale, specialistica o magistrale, diploma accademico di primo e secondo livello per le Accademie delle Belle Arti) che abbiano per argomento il videogioco e ne propongano un’analisi critica in prospettiva storica, mediologica, inter- e transmediale, educativa, sociale, economica, estetica.

Una giuria, composta da rappresentanti di ciascun ente promotore, individuerà i migliori tre lavori provenienti dai laureati delle facoltà di Lettere e Filosofia, Lingue e letterature straniere, Psicologia, Scienze della Formazione, Sociologia, Scienze della Comunicazione, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia e Commercio, Ingegneria, Scienze dell’Informazione, Scienze Statistiche, Architettura, Conservazione dei Beni culturali (e/o dizioni analoghe) di tutte le università e le Accademie di Belle Arti italiane. Le tesi selezionate verranno premiate con la pubblicazione nella sezione Archivio Videoludico del sito della Cineteca di Bologna e con alcune delle ultime pubblicazioni delle Edizioni Cineteca di Bologna. Il primo classificato riceverà un premio in denaro del valore di 1.000 euro, messo a disposizione dall'Archivio Videoludico.

La cerimonia di premiazione si terrà giovedì 13 ottobre a Milano, alle ore 17.30, in occasione dell'edizione 2016 dell'IGDS - Italian Game Developers Summit.

Il bando è scaricabile a fondo pagina.

Premio AV 2015
Premio AV 2014
Premio Wired 2013

Premio Wired 2012

Premio Wired 2011

-------------

In seguito alla premiazione avvenuta il 13 ottobre 2016 in occasione della quinta edizione dell'IGDS (Italian Game Developers Summit), sono di seguito segnalati i nomi dei vincitori e dei menzionati. I relativi lavori sono disponibili per la consultazione in fondo alla pagina:

PRIMO CLASSIFICATO
Fabrizio Balducci, Utilizzo di una BCI per validare il progetto del game level design in un videogioco di ruolo
Università di Bari, Corso di Laurea Magistrale in Informatica

[L'autore ha proseguito la sua ricerca sul tema. Si segnalano le pubblicazioni scientifiche derivate, che hanno portato a definire nuove metodologie di analisi e a nuovi risultati: Link 1 e Link 2. Vedi anche la pagina di dottorato]

SECONDA CLASSIFICATA
Valeria Zordan, Economie virtuali, real-money trading e gold farming. Le strategie di contrasto nel caso Jagex Ltd.
Università Commerciale Luigi Bocconi, Corso di Laurea Magistrale in Amministrazione, Finanza Aziendale e Controllo

TERZO CLASSIFICATO
Nicolas Bilchi, Il gioco delle ibridazioni. Tra cinema e videogame nell'era della convergenza digitale
Università degli Studi Roma Tre, Corso di Laurea Magistrale in Cinema, televisione e produzione multimediale


MENZIONI SPECIALI
Martina Ercoli, La localizzazione videoludica e il mercato arabofono
Università degli Studi di Macerata, Corso di Laurea in Discipline della Mediazione Linguistica

Roberto Cappai, Artgame: il videogame come medium artistico
Università degli Studi di Pisa, Corso di laurea in Storia e forma delle arti visive, dello spettacolo e dei nuovi media