In sala

Cinema sovietico. Seconda parte: l'era di Stalin

dal 17 al 27 aprile
Programmazione
Com’è possibile che l’esplosione delle avanguardie, la radicale innovazione formale, architettonica, un nuovo progetto di vita, legato alla Rivoluzione di Ottobre, siano stati così presto messi da parte per lasciare spazio a una forma di realismo che gli stessi registi avevano contestato, considerandola un retaggio antico? Questa breve panoramica sui film sovietici realizzati dal 1930 certifica un cambio di rotta, descrive un cambiamento in atto nella società, di cui il cinema è parte integrante.
Bookmark and Share