In sala

CineVarda. Agnčs, donna di cinema

dall'8 al 31 marzo
Programmazione

Una voce unica nel coro nouvelle vague. Non solo perché donna. Nata fotografa, Varda fa cinema senza distinzioni tra generi, formati, durate, fiction o verité. Debutta che non ha diciotto anni, da settanta gira film con lo stesso contagioso piacere. Storie di donne, di luoghi, di strade, di attese. Lo sguardo si fa all’occorrenza femminista e sociale, senza perdere in libertà poetica. Un cinema in prima persona singolare: che però sa diventare un noi, come nell’ultimo Visages villages. Varda ha ricevuto il premio Oscar alla carriera 2018.

Bookmark and Share