In sala

Intorno a 'Il mio Godard'

dall'8 al 22 novembre
Programmazione

Scene da un matrimonio nell’onda calda e confusa del Sessantotto. Prendendo ispirazione dal libro di memorie di Anne Wiazemsky, Michel Hazanavicius s’addentra nella leggenda cinefila ovvero nel ritratto di Jean-Luc Godard, genio rédoutable della nouvelle vague. Per accompagnare l’uscita di Il mio Godard, abbiamo scelto una serie di film che restituiscono le vividezza di quell’epoca e quei personaggi, dal dimenticato Les Gauloises bleues a molti titoli in cui compare Anne Wiazemsky; la rassegna è anche un omaggio all’attrice e scrittrice, scomparsa da poche settimane.

Bookmark and Share