In sala

New York Stories

dal 18 al 28 maggio
Programmazione
La città che “viveva in bianco e nero e pulsava dei grandiosi motivi di George Gershwin”, che Woody Allen celebrò come nessun altro in Manhattan, viene attraversata lungo altre strade e altre storie. La New York derelitta di On the Bowery, quella iperrealista e dannata di Taxi Driver ma anche di Shame, le ombre sperimentali di Cassavetes, le ragazze di Warhol, i guerrieri di Walter Hill, il diavolo, probabilmente di Roman Polanski, annidato in un edificio-icona della città... Le mille (cupe) luci di New York. Al cinema.
Bookmark and Share