In sala

Da 'Ossessione' a 'Cinico Tv'

dal 1° al 26 febbraio
Programmazione

Un percorso attraverso il tempo e i luoghi del cinema e della società italiani, dai primi bagliori del neorealismo alla desolazione urbana e umana di Ciprì e Maresco, passando per gli anni Sessanta di Antonioni, Pasolini e Fellini, lungo il Po di Soldati e Celati, verso il sud di Rosi e De Seta. L'ispirazione è fornita dall'ultimo libro di Marco Antonio Bazzocchi, L'Italia vista dalla luna (Bruno Mondadori 2012), che attraverso l'incrocio tra le esperienze della letteratura, del cinema e dell'arte ricostruisce le trasformazioni sociali e culturali indotte dalla modernità nel nostro paese. 'Mutazione antropologica', la definì Pasolini, a cui s'ispira il titolo del libro e della rassegna.

Bookmark and Share