In sala

Rendez-vous. Appuntamento con il nuovo cinema francese

Omaggi a Léos Carax e Raymond Depardon

dal 21 al 27 aprile
Programmazione

Mentre in Italia non trovano requie i dibattiti sulla crisi del cinema e il calo di spettatori, l’industria cinematografica francese vive una stagione d’oro, tra Oscar e film campioni d’incasso. Rendez-vous. Appuntamento con il nuovo cinema francese – organizzato da Ambasciata di Francia in Italia e Institut français, in collaborazione con Unifrance films, in cinque città italiane – ci offre un assaggio della vivacità del recente cinema d’Oltralpe. Tra le anteprime, l’atteso Dans la maison di François Ozon. E inoltre, le splendide animazioni di Zarafa e La tela animata e due omaggi d’autore.


Nei film di Léos Carax è facile intuire un universo fatto di film visti e amati, libri divorati con passione, musica ad alto volume, fumetti. L’universo di ogni adolescente un po’ ribelle, solitario, introverso. E visto che l’adolescenza è uno stato che non ha età, Carax a questo ‘sentimento’ è rimasto fedele. Anche nelle sequenze più cupe e luttuose, emerge la gioia estrema del filmare, una specie di ebbrezza vitale. Fotoreporter, giornalista e regista, Raymond Depardon illumina le pieghe della realtà col suo sguardo acuto capace di intercettare la qualità essenziale delle cose e degli uomini: si tratti degli imputati di un tribunale o delle popolazioni del Sahara. Dei due registi vedremo, in anteprima, Holy Motors e Journal de France.

Bookmark and Share

Trailer