Schermi e Lavagne

Bologna Fotografata. Tre secoli di sguardi

Bookmark and Share
La fotografia per raccontare una storia, tante storie. Quelle di Bologna e dei bolognesi, dei loro volti e dei loro cambiamenti attraverso gli sguardi dei fotografi. “Bologna fotografata” è il titolo della mostra curata dalla Cineteca di Bologna e allestita nel Sottopasso di Piazza Re Enzo. Centinaia di fotografie per attraversare le vicende storiche di Bologna e comporre un ritratto che attraversa tre secoli di sguardi: l’Ottocento, il Novecento, e il nuovo millennio.Un racconto della città, della sua gente, visto con l’occhio di un fotografo, testimone della vita di tutti i giorni e degli immensi cambiamenti che la Storia ha impresso.

dal 9 giugno al 7 febbraio
Sottopasso di Piazza Re Enzo

VISITA GUIDATA PER LE CLASSI (scuole primarie e secondarie): euro 50,00 con laboratorio €80,00

LABORATORI

Velare/svelare: una città in trasformazione
E se le due Torri diventassero dei serpenti giganti? Un laboratorio per manipolare le fotografie presenti in mostra e trasfigurare gli elementi della città in modi inattesi e fantasiosi, per creare immagini nuove e divertenti.

Green screen
Dopo la visita guidata alla mostra, un incontro che permetterà ai ragazzi di sperimentare una tecnica usata nel cinema per viaggiare nel tempo e nello spazio, entrando nelle foto storiche di Bologna.

La magia della fotografia
A partire dall’invenzione delle lastre fotografiche etichetta blu dei Lumière si sperimenterà la tecnica della rayografia creando delle immagini con l’esposizione di oggetti o lastre a diretto contatto con la carta fotografica. Un incontro di tre ore, inclusa la visita alla mostra, per sperimentare la magia della genesi delle fotografie utilizzando la tecnica di stampa analogica (euro 120 per classe).

Info e prenotazioni:
schermielavagne@cineteca.bologna.it

051 2195329/ 2195331