In sala

Gennaio 2020

L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
Bookmark and Share

WORLD PRESS PHOTO 2019

Per il secondo anno consecutivo Sotto le Stelle del Cinema presenta una serata interamente dedicata al fotogiornalismo, in collaborazione con la scuola di fotografia Foto Image e la World Press Photo Foundation.
Sul grande schermo della Piazza verrano proiettate le foto vincitrici del World Press Photo 2019, alla presenza di Lars Boering, direttore della World Press Photo Foundation, Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna, e Fulvio Bugani (Foto Image), vincitore del premio nel 2015.
La giuria ha esaminato 78.801 fotografie di 4.738 fotografi provenienti da 129 paesi e ha premiato fotografi in otto diverse categorie divise tra ‘foto singola' e ‘storia'. Tre dei vincitori sono italiani:
Lorenzo Tugnoli, fotografo dell'agenzia Contrasto, vincitore nella categoria ‘General News, Storie', con un lavoro sulla tragedia umanitaria in Yemen, finalista anche del World Press Photo Story of the Year e Premio Pulitzer per la fotografia.
Marco Gualazzini, fotografo dell'agenzia Contrasto, vincitore nella categoria ‘Ambiente, Storie', con un lavoro sulla crisi umanitaria nel Ciad, finalista di entrambi i premi Picture e Story of the Year.
Daniele Volpe, fotografo freelance, vincitore nella categoria ‘General News, Singole', con un lavoro sulle conseguenze dell'eruzione del vulcano Fuego in Guatemala.
Saliranno sul palco per presentare i loro lavori Marco Gualazzini e Lorenzo Tugnoli.


Il World Press Photo
È il più prestigioso concorso di fotogiornalismo del mondo. Premia i migliori scatti dell'ultimo anno, valutando sia la storia raccontata, sia la loro forza visiva. Il concorso è organizzato dalla World Press Photo Foundation, fondazione senza scopo di lucro nata nel 1955 ad Amsterdam. È suddiviso in diverse categorie e i premi sono assegnati da una giuria formata da professionisti indipendenti che cambiano ogni anno. Le foto vincitrici sono raccolte in una mostra itinerante che viaggia in 45 paesi del mondo e viene visitata da oltre quattro milioni di persone. Sono inoltre pubblicate in un volume dedicato disponibile in più lingue.


Le foto vincitrici
A vincere i due premi più importanti, il World Press Photo of the Year e il World Press Photo Story of the Year (novità di quest'anno), sono stati due fotografi che si sono occupati del problema delle migrazioni negli Stati Uniti: John Moore e Pieter Ten Hoopen. Moore ha vinto il World Press Photo of the Year, che premia la singola foto più significativa dell'anno, con l'immagine di una bambina honduregna di due anni che piange mentre la madre viene perquisita da un'agente alla frontiera tra Messico e Stati Uniti (sul fronte della cartolina).

Proiezioni:
Lunedì 15 luglio 2019
Piazza Maggiore
21.45
Dettagli sul luogo:

Documenti

Cartolina dell'evento

Tipo di File: PDF Dimensione: 1.47 Mb