Bookmark and Share
Mercoledì 9 settembre 2020 18.15
Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni

Coppie di Cinema Ritrovato (6)

THE PLAYHOUSE (USA/1921) di Eddie Cline, Buster Keaton (22')

"The Playhouse è un fulgido esempio del detto "Il bisogno aguzza l'ingegno". Durante le riprese di The Electric House Keaton si era fratturato una caviglia in un incidente spettacolare. Una volta guarito, sarebbe stato imprudente girare un altro cortometraggio tutto basato sulle sue doti atletiche. La soluzione di Keaton fu tanto creativa quanto elegante. Decise di affidarsi all'agilità della macchina da presa e alle potenzialità insite nel mezzo espressivo". (Tim Lanza) Restaurato nel 2017 da Cohen Film Collection

THE BOAT (USA/1921) di Eddie Cline, Buster Keaton (23')
"The Boat illustra in maniera semplicissima come non costruire e varare una barca e cosa non fare quando si va per mare. [...] La fantasia di Keaton si scatena completamente una volta al largo, con gag visive come gli alberi che si piegano per passare sotto i ponti, idee malsane come bucare lo scafo quando la barca fa acqua, e alcune delle migliori batoste fisiche subite dall'attore mentre tutto ciò che lo circonda gli causa sconforto. Privo di un solo momento di noia, The Boat è comicità keatoniana pura". (Cecilia Cenciarelli) Restaurato nel 2020 da Cineteca di Bologna in collaborazione con Cohen Film Collection presso il laboratorio L'Immagine Ritrovata

THE BALLOONATIC (USA/1923) di Eddie Cline, Buster Keaton (22')
"Sebbene privo di una trama vera e propria, The Balloonatic offre più di un indizio della singolare visione cinematografica di Keaton. Nella scena della mongolfiera gioca al contrario l'usuale espediente di investire di vita gli oggetti e fa scivolare il corpo nel cesto fino a diventare parte di esso: "Vediamo un mostruoso uomo-pallone: le gambe di Keaton, il cesto a fargli da torso, il pallone da testa" scrisse Walter Kerr. "Potrebbe essere un dipinto di Bosch, fin troppo facilmente di Dalí; è semplicemente Keaton, che si comporta normalmente nel suo specialissimo ambiente avvalendosi delle probabili assurdità di una forma in cui uomini e materia si fondono". (Cecilia Cenciarelli) Restaurato nel 2020 da Cineteca di Bologna in collaborazione con Cohen Film Collection presso il laboratorio L'Immagine Ritrovata.
Accompagnamento al piano di Daniele Furlati

ACQUISTA ONLINE

Proiezioni:
Mercoledì 9 settembre 2020
Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni
18.15
L'evento è parte di: Coppie di Cinema Ritrovato
Accompagnamento Musicale Accompagnamento Musicale

Tariffe:

Interi € 6,00

Riduzioni
Tessera Cineclub, Amici e Sostenitori Cineteca € 4,50
AGIS (escluso sabato e festivi) € 5,00
Studenti e Younger Card (escluso sabato e festivi), Over 60 (escluso sabato e festivi) € 4,00

Tessere, riduzioni e convenzioni

Dettagli sul luogo:
Piazzetta Pier Paolo Pasolini (ingresso via Azzo Gardino 65)

Numero posti: 174
Aria Condizionata
Accesso e servizi per disabili
Il nostro cinema aderisce al circuito CinemAmico: è possibile utilizzare l’applicazione MovieReading® per i film di cui è prevista audiodescrizione e/o sottotitolazione sull'applicazione.
Tel. 051 2195311