In sala

Novembre 2019

L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
Bookmark and Share

PILGRIMAGE

(Pellegrinaggio, USA/1933) R.: John Ford. D.: 90'

Proiezione in HD

Il primo grande film di Ford, Pilgrimage, è tratto da un racconto pubblicato su "American Magazine" di I. A. R. [Ida Alexa Ross] Wylie, che aveva fornito anche il soggetto di Four Sons. Narra di Hannah Jessop (Henrietta Crosman), una madre possessiva in una fattoria dell'Arkansas che manda suo figlio (Norman Foster) incontro alla morte nella Prima guerra mondiale pur di non concederlo alla ragazza che ama. Benché duro e corrosivo nella sua assenza di sentimentalismo, il film ha una tale forza emotiva che alla sua uscita nell'estate del 1933 divenne un successo commerciale e si guadagnò perfino delle buone recensioni. Ma essendo un "melodramma femminile" strappalacrime, e dunque il tipo di film che non viene mai preso sul serio dagli intellettuali pronti a deridere automaticamente quel genere, scomparve dal panorama della storia del cinema e divenne praticamente invisibile fino alla sua riscoperta alla fine degli anni Sessanta.
Se Ford celebra i valori fondanti della vita familiare tradizionale, i suoi film ne piangono anche il declino e l'inevitabile perdita. La svolta di Pilgrimage consiste nel porre l'origine della distruzione all'interno della famiglia stessa, in cui l'eccessivo amore e la gelosia patologica di una madre provocano letteralmente la morte del figlio. Hannah Jessop è una vecchia dura e spietata fiera di discendere da pionieri sterminatori di indiani. Il solo ruolo importante di Henrietta Crosman prima di Pilgrimage era stato comico: aveva interpretato la matriarca nel film di George Cukor The Royal Family of Broadway (La famiglia reale di Broadway, 1929). Ma forse Ford ricordava di averla vista in una delle sue regolari apparizioni al Jefferson Theatre di Portland, Maine, dove lui lavorava come maschera. La grande prova d'attrice che Ford riuscì a trarre dalla Crosman, con echi di tragedia greca in un'ambientazione rurale americana, deve probabilmente qualcosa alla sua comprensione della grandezza di questa protagonista del teatro statunitense.
Il potere taumaturgico dello spirito comico fordiano è incarnato dalla rude montanara della Carolina Tally Hatfield (interpretata splendidamente da Lucille La Verne), che fa amicizia con Hannah sulla nave che le porta in Francia a visitare le tombe dei rispettivi figli. Mentre documenta la graduale redenzione di Hannah il film compie un'audace piroetta passando dalla tragedia alla commedia.
(da Searching for John Ford)

Proiezioni:
Giovedì 1 luglio 2010
Cinema Arlecchino
14.30
Venerdì 2 luglio 2010
Cinema Arlecchino
09.15
L'evento è parte di: Il Cinema Ritrovato
Il primo John Ford
Accompagnamento Musicale Accompagnamento Musicale

Tariffe:

Biglietto per fasce orarie (valido tutta la mattina o tutto il pomeriggio):
Intero: Euro 6
Ridotto: Euro 4 (soci FICC, studenti universitari e anziani
Ridotto Amici della Cineteca: Euro 3,00
Info e abbonamenti

 

Dettagli sul luogo:
via delle Lame, 57
Numero posti: 450
Aria condizionata
Accesso disabili
Tel. 051 522285