In sala

Giugno 2020

L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
Bookmark and Share
Venerdì 2 luglio 2010 18.45
Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni

HANGMAN'S HOUSE

(La casa del boia, USA/1928) R.: John Ford. D.: 71'. Did. inglesi

Accompagnamento al piano di Antonio Coppola

Hangman's House adatta lo stile cupo di Murnau a un'ambientazione irlandese, ma con maggiore sobrietà rispetto a Four Sons (meno carrelli). L'intricata, lugubre storia di un fuggiasco dell'IRA (Victor McLaglen) che torna per uccidere il furfante (Earle Foxe) responsabile della morte di sua sorella, sembra più tedesca che irlandese nel suo brutale determinismo. Ma diversamente dal romanticismo lieve di The Shamrock Handicap e dall'irrealismo fantastico di Mother Machree, l'atmosfera fosca e le nebbie di Hangman's House consentono a Ford di esplorare più profondamente la sua visione mitopoietica dell'Irlanda. Il cittadino Hogan di McLaglen è un reietto senza speranza in una società dilaniata dai mali del colonialismo, dalla tragedia della guerra civile e dall'onnipresente tradimento della delazione.
Il finale di Hangman's House custodisce un mistero simile alla celebre immagine finale di The Searchers, dove John Wayne, inaspettatamente ma inevitabilmente, si allontana dalla famiglia che ha riunito. Hangman's House è degno di nota anche grazie a un indizio di grandi imprese a venire: la prima apparizione in un film di Ford del giovane che sarebbe diventato la sua stella più importante, John Wayne.
Ventunenne studente di legge e giocatore di football all'Università della California del Sud, Marion "Duke" Morrison aveva fatto la comparsa e recitato in piccoli ruoli in vari altri film e durante le vacanze estive lavorava alla Fox come attrezzista. Non accreditato in Hangman's House, Morrison appare prima in una sequenza visionaria nei panni di un uomo che sta per essere impiccato, poi è lo spettatore di una corsa di cavalli che per l'eccitazione rompe uno steccato.
(da Searching for John Ford)

Proiezioni:
Venerdì 2 luglio 2010
Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni
18.45
L'evento è parte di: Il Cinema Ritrovato
Il primo John Ford
Accompagnamento Musicale Accompagnamento Musicale

Tariffe:

Biglietto per fasce orarie (valido tutta la mattina o tutto il pomeriggio):
Intero: Euro 6
Ridotto: Euro 4 (soci FICC, studenti universitari e anziani
Ridotto Amici della Cineteca: Euro 3,00
Info e abbonamenti

 

Dettagli sul luogo:
Piazzetta Pier Paolo Pasolini (ingresso via Azzo Gardino 65)

Numero posti: 174
Aria Condizionata
Accesso e servizi per disabili
Il nostro cinema aderisce al circuito CinemAmico: è possibile utilizzare l’applicazione MovieReading® per i film di cui è prevista audiodescrizione e/o sottotitolazione sull'applicazione.
Tel. 051 2195311