In sala

Giugno 2020

L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
Bookmark and Share
Venerdì 2 luglio 2010 14.45
Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni

Capellani : Spettacolo, storia e messa in scena

Presenta Mariann Lewinsky
Accompagnamento al piano di Donald Sosin

DRAME PASSIONEL (Francia/1906) R.: Albert Capellani
Una scène dramatique, un dramma realistico ambientato nel presente, che inizia con riprese en plein air piacevoli e lente (un uomo vede una giovane donna carina, la accosta e la seduce) e finisce quattro anni più tardi tra le quinte dipinte che rappresentano l'interno di una chiesa (l'uomo sta per sposarsi per soldi, la donna abbandonata spara e lo uccide) e dal portale aperto della chiesa sullo sfondo si scorge la quinta dipinta del'esterno, della strada.

LE PIED DE MOUTON
(Francia/1907) R.: Albert Capellani
La Féerie allo stato puro, un inno alla scenografia di carta e colori, alle macchine del palcoscenico ottocentesco e alle trasformazioni meccanico-magiche, un canto del cigno per questo genere tanto centrale al cinema dei primi tempi, una pièce ironica e comica che ha avuto la sua prima rappresentazione più di duecento anni fa, all'altro capo dell'800, il 6 dicembre 1806 al Théâtre de la Gaîté (Le théâtre français du XIXe siècle, 2008, p. 270). La prima del film fu al Cirque d'Hiver, dal 27 dicembre 1907 al 2 gennaio 1908, con l'accompagnamento musicale di Victor Thiels.
(Henri Bousquet, Catalogue Pathé 1907, 1908, 1909, 1994, p. 49)

LA MORT DU DUC D'ENGHIEN
(Francia/1909) R.: Albert Capellani
Con il rapimento e l'esecuzione del giovane duca di Enghien nel marzo del 1804 il primo console Napoleone Bonaparte volle dare un esempio ai monarchici, sacrificando un aristocratico probabilmente innocuo. Durante l'800 la morte del duca è diventata oggetto di numerosi saggi storici, dipinti e rappresentazioni teatrali. Il drame historique di Léon Hennique, amico e collega di Daudet, Goncourt et Zola, citato sul manifesto del film di Capellani del 1909, andava in scena per la prima volta nel 1888 al Théâtre Libre di André Antoine. La versione cinematografica di Capellani è molto lontana dalla pièce, il regista sfrutta al massimo le possibilità del cinema, per far apparire sullo schermo eventi passati e ottenere un effetto di reale e di presente: locations che se non sono originali potrebbero esserlo, cavalli, carrozze, fortificazioni, tutto permeato di realtà. L'interesse per il cane - che sembra quasi accessorio - è tra l'altro storicamente accurato. Era un carlino di nome Mohilof (che non figura nella pièce).

LA FIN DE ROBESPIERRE
(Francia/1912) R.: Albert Capellani
MADAME TALLIEN
(Francia/1911) R.: Camille de Morlhon
Sarebbe un progetto interessante comporre un programma costituito da film antecedenti al 1914 che copra tutto l'arco della rivoluzione francese, in episodi sistemati seguendo la cronologia degli eventi. Ecco due volte l'episodio Madame Tallien, con la bella e spregiudicata Thérésa Cabarrus, marchesa di Fontenay, come eroina. Imprigionata
a Bordeaux nel 1793 e liberata da Tallien, che si era innamorato di lei, fu di nuovo arrestata a Parigi nel 1794 e messa in prigione, dove strinse amicizia con Joséphine Beauharnais, la futura prima moglie di Bonaparte. Per salvare la vita dell'amante, Tallien si unì agli avversari di Robespierre. Dopo la caduta di Robespierre, Thérésa fu celebrata come "Notre-Dame de Thermidor" (Nostra Signora di Thermidor). Negli anni folli dopo la fine del rigorismo di stampa giacobina, le due donne, Teresa e Josephine, erano le regine della moda e della società elegante e intellettuale.

Proiezioni:
Venerdì 2 luglio 2010
Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni
14.45
L'evento è parte di: Il Cinema Ritrovato
Albert Capellani: un cinema di grandeur
Accompagnamento Musicale Accompagnamento Musicale

Tariffe:

Biglietto per fasce orarie (valido tutta la mattina o tutto il pomeriggio):
Intero: Euro 6
Ridotto: Euro 4 (soci FICC, studenti universitari e anziani
Ridotto Amici della Cineteca: Euro 3,00
Info e abbonamenti

Dettagli sul luogo:
Piazzetta Pier Paolo Pasolini (ingresso via Azzo Gardino 65)

Numero posti: 174
Aria Condizionata
Accesso e servizi per disabili
Il nostro cinema aderisce al circuito CinemAmico: è possibile utilizzare l’applicazione MovieReading® per i film di cui è prevista audiodescrizione e/o sottotitolazione sull'applicazione.
Tel. 051 2195311