In sala

Agosto 2020

L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
Bookmark and Share
Lunedì 28 giugno 2010 10.00
Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni

Cento anni fa. Paesaggio e narrazione

Presenta Mariann Lewinsky
Accompagnamento al piano di Donald Sosin

LES PYRÉNÉES PITTORESQUES (Francia/1910) Prod.: Pathé
Attraversiamo i Pirenei, insieme a una troupe di attrici e attori della Pathé, e vediamo Bagnères de Luchon, le pareti rocciose della Maladeta, la valle dell'Oueil, il fiume Sourrouilhe, il Lago d'Oô e molto altro ancora.

LE GARDIAN DE CAMARGUE
(Francia/1910) R.: Léonce Perret
Un'attrice trascorre le ferie estive nella Camargue, si veste da Arlesienne, si trastulla con uno del luogo e poi riparte. Il mal d'amore trascinerà alla morte il mandriano cavalcando, in tre lunghe inquadrature, verso il mare aperto. Perret non sarà l'unico regista della Gaumont che filmerà il paesaggio della Camargue. Nel novembre del 1911 nasceranno lì i primi western alla francese di Jean Durand e Joe Hamman.

MARINES
(Francia/1910). Prod.: Gaumont
Le didascalie suddividono e narrativizzano i tramonti che si susseguono: dramma della costa spagnola o giapponeseria nei Paesi Baschi.

LE REFLET DU VOL
(Francia/1910) R.: Georges Monca
La povertà, l'angoscia e l'occasione fanno sì che una donna diventi una ladra anche se presto cambierà rotta rimettendo il portamonete della sua datrice di lavoro là dove l'aveva preso. L'onestà viene premiata. - Virtù e vizio erano forze creative della cultura del 18mo secolo. Nel 20mo secolo sopravvivono solamente nella letteratura popolare - e al cinema.

LES DEUX PETITS JÉSUS
(Francia/1910) R.: Georges Denola
Povertà e miseria costringono una donna abbandonata a lasciare il suo piccolo bambino appena nato nella chiesa di un convento sistemandolo nel presepe tra le figure natalizie. Dopo alcune esitazioni, le suore adotteranno a sé quella piccola vita, regalo del cielo. La combinazione tra architettura gotica e le pieghe degli abiti increspati delle suore donano al film una bellezza e una forza scultoree d'insieme.

RIGADIN A L'ÂME SENSIBLE
(Francia/1910) R.: Georges Monca
Perché ci si possa realmente gustare i due precedenti film bisogna avere la disponibilità a lasciarsi commuovere. E Rigadin ce l'ha in abbondanza: apprende con vero dolore dal giornale che sono morti dodici polli - investiti - senza dubbio una delle Fénéons Nouvelles en trois lignes - tanto che acquisterà la merce di tutti i poveri venditori ambulanti e si porterà a casa un cane rognoso.

DANS LES RUINES DE CARTHAGE
(Francia/1910) R.: Victorin Jasset
Jasset girò questo film d'avventura, tra archeologi e arabi, nelle locations originali della Tunisia, prima di assumere nell'estate del 1910 la direzione artistica dell'Eclair.

EULALIA IM BADE
(Germania/1910)
Una coppia giovane e un'altra più vecchia, entrambe sulla spiaggia, entrambe in vacanza: buon umore, un vestito a righe alla moda, un piccolo inseguimento e baci.

Proiezioni:
Lunedì 28 giugno 2010
Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni
10.00
L'evento è parte di: Il Cinema Ritrovato
Cento anni fa: film europei del 1910
Accompagnamento Musicale Accompagnamento Musicale

Tariffe:

Biglietto per fasce orarie (valido tutta la mattina o tutto il pomeriggio):
Intero: Euro 6
Ridotto: Euro 4 (soci FICC, studenti universitari e anziani
Ridotto Amici della Cineteca: Euro 3,00
Info e abbonamenti

Dettagli sul luogo:
Piazzetta Pier Paolo Pasolini (ingresso via Azzo Gardino 65)

Numero posti: 174
Aria Condizionata
Accesso e servizi per disabili
Il nostro cinema aderisce al circuito CinemAmico: è possibile utilizzare l’applicazione MovieReading® per i film di cui è prevista audiodescrizione e/o sottotitolazione sull'applicazione.
Tel. 051 2195311