In sala

Maggio 2020

L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Bookmark and Share

PRANZO DI FERRAGOSTO e CRY SEA

PRANZO DI FERRAGOSTO
(Italia/2008) di Gianni Di Gregorio (75')
Con Gianni Di Gregorio, Valeria de Franciscis, Marina Cacciotti

Introduce Stefano Sardo, direttore artistico di Slow Food on Film

Quasi un home-movies, un ritratto, in parte autobiografico, di una strana famiglia allargata - un uomo di mezza età, la stramba madre e altre due vecchiette parcheggiate lì per l'occasione - il giorno di Ferragosto, in un palazzo un po' fatiscente di Trastevere. Personaggi certo privi del glamour hollywoodiano ma trasudanti simpatia, curiosità, interesse per la vita, per le cose buone che ancora rimangono. Tra un capriccio e l'altro, stravaganze di ogni genere, confidenze e confusioni 'mentali' si ritrovano tutti, o meglio tutte, a festeggiare intorno a un tavolo, nei ritmi sonnolenti della calura romana, corteggiate dalla macchina da presa di Di Gregorio, qui regista e attore, aiuto di Matteo Garrone (anche produttore del film) che, qualche anno prima, con Estate romana ci aveva reso un po' la stessa atmosfera e un simile movimento lento pur se in un contesto narrativo completamente diverso. Vincitore del Premio Venezia Opera Prima Luigi De Laurentiis alla Mostra d'Arte Cinematografica nel 2008. (Valeria Dalle Donne)

 

CRY SEA - UN MARE DI LACRIME
(Cry Sea, Italia-Senegal/2007) di Luca Cusani e Cafi Mohamud (55')

In Senegal cinquecento navi europee iper-tecnologiche solcano le acque nazionali pescando gigantesche quantità di pesce per il mercato europeo; contemporaneamente quindicimila piroghe provano ogni giorno a prendere quello che rimane, e con questo a nutrire 600.000 persone. I pescatori senegalesi per la ricerca del pesce si basano sull'osservazione dei movimenti dell'acqua, sul riflesso della luna sulle scaglie e sull'uso di speciali amuleti ricevuti dalle guide spirituali dei loro villaggi. Gli esperti affermano che nel giro di dieci anni non ci sarà più pesce nelle acque del Senegal, e sarà una tragedia.

Proiezioni:
Venerdì 23 luglio 2010
Piazza Maggiore
22.00
L'evento è parte di: Sotto le stelle del Cinema 2010

Tariffe:

Ingresso libero

Dettagli sul luogo:

Documenti

Cartolina della serata

Tipo di File: PDF Dimensione: 3.45 Mb