In sala

Novembre 2019

L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
Bookmark and Share

Cambiando colore

Accompagnamento al piano di Gabriel Thibaudeau
Presenta Mariann Lewinsky

Pubblicità e costumi sono un regno dei colori, su cui si concentra la prima parte del programma. Il positivo in bianco e nero è il corpo del film e lo strato di colore sopra applicato è il suo vestito. Nei film pochoir i volti sono normalmente in bianco e nero, mentre i vestiti sono colorati. O è il film in sé ad essere una stoffa? Essendo risaputa la sua composizione, in gran parte cellulosa di cotone, sia per i colori dei film che dei tessuti vengono usati gli stessi coloranti all'anilina e, in parte, viene applicato lo stesso processo di immersione in un bagno di colore per l'imbibizione della pellicola. Il travelogue, un genere-archetipo della cinematografia, apparteneva inizialmente ai produzioni di solito in bianco e nero, fino a quando, attorno al 1909, diventa un genere a colori per eccellenza, grazie alla meccanizzazione e al perfezionamento del Pathécolor. Da quel momento in poi i colori hanno portato avanti le caratteristiche del pittoresco e dell'esotico che nei film di viaggio sono pressoché inevitabili. Il film Nei Pirenei mostra una ricca colorazione pochoir tipica del genere. Mentre il processo Bicolor del film pubblicitario per macchinari domestici non è stato meglio identificato, il sonoro del 1937 ha una colorazione secondo il procedimento Bicolor-Ufacolor. Questo film è interessante non solo per il colore: il direttore della fotografia è Duverger - lo stesso di Un Chien Andalou e L'Age d'or -, il compositore della musica Iguerbouchen, un noto compositore algeriano, e secondo la vista di censura tedesca il film sarebbe basato sugli appunti di viaggio di Henri Chomette (morto dimenticato in Marocco nel 1941) .

Parte 1 - Per essere belli 

BÉBÉ NÈGRE
(Francia/1911) di Louis Feuillade (6')
Int: René Dary
35mm. 113 m. D.: 6' a 16 f/s. Col. Didascalie tedesche/ German intertitles
Da: Stiftung Deutsche Kinemathek, Gaumont Pathé Archives
Restaurato nel 2011 da Gaumont Pathé Archives presso il laboratorio L'immagine Ritrovata / Print restored in 2011 by Gaumont Pathé Archives at L'Immagine Ritrovata laboratory  

CHANGING HUES
(Gran Bretagna/1925, 8')
35 mm. L.: 145 m. D.: 8' a 16 f/s. Col. Didascalie inglesi / English intertitles
Da: BFI National Archive
Restaurato nel 2011 da un nitrato colorato a mano / Restored in 2011 from a hand-coloured nitrate print  

DONNA CHE BALLA
35 mm.
L.: ca. 20 m. D.: 1' a 16 f/s. Dipinto a mano / Hand-coloured. Senza didascalie / No intertitles
Da: Museo Nazionale del Cinema
Preservazione digitale eseguita nel 2011 presso il laboratorio L'Immagine Ritrovata a partire da un positivo nitrato con colorazione a mano conservato dal Museo Nazionale del Cinema / Digitally preserved in 2011 by L'Immagine Ritrovata laboratory from a hand-coloured nitrate positive held by Museo Nazionale del Cinema  

ARTS MÉNAGÈRS
(1920, 5')
35 mm. L.: ca. 100 m. D.: 5' a 16 f/s. Bicolore / Bicolor
Da: Lobster Films

FABRICATION DES EVENTAILS EN DENTELLE
(Francia/1911)
Prod.: Pathé Frères (No. 4254)
35 mm. L.: 98 m. D.: 5' a 16 f/s. Bn $ Da: EYE-Film Institute Netherlands

SOIR DE NOËL DANS UN SALON DE MODE
(Francia/1911, 13')
T. ted.: Weihnachten im Putzsalon; Prod.: Gaumont (No. 3627)
35 mm. L.: 230 m. D.: 13' a 16 f/s. Imbibito / Tinted. Didascalie tedesche / German intertitles
Da: EYE-Film Institute Netherlands

BORSALINO: LAVORAZIONE DEL CAPPELLO ZENIT
(Italia/1913)
Prod.: Milano Films
35mm. D.: 17'
Da: Archivio Nazionale del Cinema d'Impresa


Parte 2
- Attraverso i continenti del colore

PATHÉ-REVUE: L'ARIÈGE PITTORESQUE
(Francia/1922, 5')
T. it.: Attraverso il mondo No. 108 - Sui Pirenei; Prod.: Pathé Frères
35 mm. L.: 80 m. D.: 5' a 16 f/s. Pochoir / Stencil. Didascalie italiane / Italian intertitles
Da: Museo Nazionale del Cinema $ Preservazione digitale eseguita nel 2011 presso il laboratorio L'Immagine Ritrovata a partire da un positivo nitrato con colorazione pochoir conservato dal Museo Nazionale del Cinema / Digitally preserved in 2011 by L'Immagine Ritrovata laboratory from a stencil-coloured nitrate positive held by Museo Nazionale del Cinema

TERRE IDÉALE
(Francia/1937, 13')
Tit. ted. Zwischen Mittelmeer und Sahara Scen: Henri Chomette F: Albert Duverger Mus: Mohamed Iguerbouchen Versione Tedesca: F.Lampe Prod. Univers-Film Paris
344m D.: 13'. Bipack Ufacolor. Versione tedesca / German version
Da: Österreichisches Filmuseum

Proiezioni:
Domenica 26 giugno 2011
Cinema Jolly
14.30
L'evento è parte di: Il Cinema Ritrovato 2011
Alla ricerca del colore nel film
Accompagnamento Musicale Accompagnamento Musicale
Dettagli sul luogo:
Via Marconi, 14
Numero posti: 362
Aria condizionata
Info: 051224605