In sala

Giugno 2020

L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
Bookmark and Share
Mercoledì 29 giugno 2011 10.00
Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni

Alice Guy. Il meglio della Solax

Alla Gaumont, Alice Guy collaborò con vari artisti, istruendoli e supervisionandone il lavoro. Tra questi, il regista Louis Feuillade, Henri Menessieur, scenografo della Passione, e l'operatore Anatole Thiberville. Sia Menessieur (che in seguito collaborò con i registi francesi Capellani e Jasset) che Thiberville seguirono Alice Guy negli Stati Uniti per lavorare alla Solax. Sotto la gestione di Alice Guy la compagnia produsse film di vario genere, spaziando dalla commedia al dramma, dal mistery e il poliziesco al western.
La gamma espressiva di Menessieur (figlio di uno scenografo teatrale) è ben visibile nei sinistri interni di The Sewer (1913) - per il quale intorno agli studi della Solax a Flushing si scavò un fossato dove furono messi topi addestrati - e negli ariosi e suggestivi esterni nel giardino di Falling Leaves (1912), dove una fanciulla lega le foglie ai rami degli alberi nella speranza di impedire la morte della sorella maggiore prima che cada l'ultima foglia
Mixed Pets (1911), breve comica realizzata nel primo anno di vita della Solax, si incentra sugli equivoci che sorgono quando uno sposo novello si rifiuta di comprare un cane alla mogliettina e i due domestici della coppia nascondono di essere sposati con un figlio. Questo film, uno dei più antichi della Solax a essere sopravvissuti, ci permette di osservare come gli espedienti stilistici, quali i primi piani e gli inserti diegetici (le pubblicità sul giornale), funzionino un po' semplicisticamente come componenti narrative cruciali per narrare una storia senza pretese che accenna a controversi rapporti di classe e di genere nella sfera domestica.
Nell'autunno del 1911 Alice Guy rientrò da un viaggio in Europa con il marito Herbert Blaché e riorganizzò la Solax con l'obiettivo di specializzarsi in film comici. Un generale miglioramento e una maggiore attenzione per i valori di produzione (luci, metodi di ripresa, allestimento, scenografie) sono chiari nei film di un rullo del 1911 di Alice Guy e nel più lungo The Sewer, che paragonati a Mixed Pets - dove il cambio della lunghezza focale nelle scene d'interni produce un'immagine confusa e leggermente fuori fuoco - dimostrano l'evoluzione dei valori di produzione e della tecnica durante il periodo di transizione del cinema.
I film di questo programma sono disponibili solo in Bluray. Restauro effettuato dal Dayton Digital Film Works, Dayton Ohio, Funding from American Express and New York Women in film and Television.

MIXED PETS (USA/1911) R.: Alice Guy Blaché. D.: 13'
FALLING
LEAVES (USA/1912) R.: Alice Guy Blaché. D.: 13'
THE
SEWER (USA/1912) R.: Edward Warren. D.: 23'
GREATER
LOVE HATH NO MAN (USA/1911) R.: Alice Guy Blaché. D.: 13'

Accompagnamento al piano di Maud Nelissen
Presenta Kim Tomadjoglou

Proiezioni:
Mercoledì 29 giugno 2011
Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni
10.00
L'evento è parte di: Il Cinema Ritrovato 2011
Alice Guy: omaggio a una pioniera del cinema
Accompagnamento Musicale Accompagnamento Musicale
Dettagli sul luogo:
Piazzetta Pier Paolo Pasolini (ingresso via Azzo Gardino 65)

Numero posti: 174
Aria Condizionata
Accesso e servizi per disabili
Il nostro cinema aderisce al circuito CinemAmico: è possibile utilizzare l’applicazione MovieReading® per i film di cui è prevista audiodescrizione e/o sottotitolazione sull'applicazione.
Tel. 051 2195311