Bookmark and Share
Martedì 28 giugno 2011 16.30
Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni

THE MAN IN BLUE

(USA/1925) di Edward Laemmle (60')

Accompagnamento al piano di Antonio Coppola
Presentano Giuliana Muscio, Elena Correra e Luigi Virgolin

Mélo urbano di transizione tra Musketeers of Pig Alley, The Italian e i Soprano, passando per Scarface (Hawks), narra di Tony Sartori (il sorrentino Cesare Gravina, interprete amato da Stroheim), patrigno del "fiore di Napoli" Tita (la texana Bellamy), innamorata di un poliziotto irlandese(l'inglese Rawlinson), insidiata dal mafioso Vitti (il californiano de Ruiz), a sua volta osteggiato dal "valoroso difensore" della democrazia Capitan Valento (Harry Mann), e amata dall'artista ambulante Carlo (l'australiano de Beranger), il quale sogna di tornare a Napoli. Il film mostra la mafia con i suoi meccanismi di corruzione e violenza gratuita, ma anche il focoso giornalista che la combatte e l'orfanella immigrata, predestinata dal suo status a vessazioni sessual/sociali, ma già "americanizzata". Il problema qui non è (solo) la consueta equazione tra italiano e mafia: sono le strategie di casting, per cui anche se siamo a Little Italy l'unico interprete italiano è Gravina. Vi è poi l'associazione visiva con le scimmie: il suonatore di organetto è accompagnato da una scimmia che imita la mimica pittoresca di Gravina e l'implicito parallelismo è ripreso quando Vitti (infantile e ingordo come Tony Soprano) mangia golosamente una banana. Italiani = scimmie, come nelle vignette anti-italiane o meglio anti-emigrazioniste.
(Giuliana Muscio)

a seguire

SENZA MAMMA E 'NAMMURATO
(USA/1932) R.: Harold Godsoe. D.: 3'. V. italiana e inglese
Questi due trailer sono attualmente considerati gli unici frammenti del sequel del film di Francesco Pennino Senza mamma (1924). Il film ha come protagonista Rosina De Stefano, una cantante d'opera con un vasto repertorio della canzone napoletana, e si avvale della presenza di Catherine Campagnone, Miss Italia 1932. Harold Godsoe è regista anche di un altro film italo-americano che descrive le difficoltà d'integrazione, Santa Lucia Luntana (1931), uscito anche come Cuore d'emigrante e The Immigrant.

THUNDER OVER ETHIOPIA (Italia/1935) D.: 2'. V. italiana e inglese
Probabilmente si tratta di un trailer per un film italiano di propaganda per il pubblico americano, con immagini della guerra. Queste immagini vengono presentate come le prime della guerra d'Etiopia ad essere mostrate in America. Compare anche Mussolini mentre parla da un balcone. Il conflitto portò all'annessione dell'Etiopia all'Italia e alla creazione della colonia denominata Africa Orientale Italiana.

S. ANTONIO DI PADOVA
(Italia/1931) R.: Giulio Antamoro. D.: 69''. V. italiana e inglese
Questo frammento è tutto ciò che rimane della copia nitrato di Ruggieri, solo i titoli di testa. Se la copia sia stata prestata e riconsegnata ad un altro distributore o se si sia decomposta, non lo sapremo mai. Il frammento è stato scoperto quando è stato fatto l'inventario dei film sopravvissuti e non è inserito nella lista dei film scritta a mano da Ruggieri.

LA FOLLIA DELL'ORO (USA/1931) R.: John Cromwell. D.: 2'. V. italiana e inglese
Questo frammento appartiene al primo rullo della versione italiana del film americano Rich Man's Folly. Il film ha subito una forte decomposizione del nitrato che è visibile nella copia conservativa e si riscontra anche nella distorsione del sonoro.

Proiezioni:
Martedì 28 giugno 2011
Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni
16.30
L'evento è parte di: Il Cinema Ritrovato 2011
Il progetto Napoli/Italia e il cinema dell'emigrazione
Accompagnamento Musicale Accompagnamento Musicale
Dettagli sul luogo:
Piazzetta Pier Paolo Pasolini (ingresso via Azzo Gardino 65)

Numero posti: 174
Aria Condizionata
Accesso e servizi per disabili
Il nostro cinema aderisce al circuito CinemAmico: è possibile utilizzare l’applicazione MovieReading® per i film di cui è prevista audiodescrizione e/o sottotitolazione sull'applicazione.
Tel. 051 2195311