In sala

Aprile 2020

L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
Bookmark and Share

PASSIONI E DESIDERI

Regia: Fernando Meirelles
Interpreti: Rachel Weisz, Anthony Hopkins, Jude Law, Ben Foster
(Gran Bretagna-Francia-Austria-Brasile/2011, 115')

Varie relazioni sentimentali, intrattenute da persone di differente estrazione sociale, si intrecciano sullo sfondo di diverse città: un unico, affascinante racconto di amore nel XXI secolo che prende le mosse da Vienna per poi passare a Parigi, Londra, Bratislava, Rio, Denver e Phoenix.

Quel collage o affresco, come solitamente è chiamato un film con una dozzina di personaggi per una dozzina di storie, esige una capacità di sintesi e di armonia generale diverse dal solito. Se il copione di partenza è equilibrato nell'intreccio delle storie con i personaggi che si sfiorano a volte determinandosi i destini a vicenda, a volte no, il compito del regista è quello di trovare un linguaggio che mantenga intatto l'equilibrio. Peter Morgan è l'autore dell'ottima sceneggiatura di Passioni e desideri, cosa che a posteriori non suscita troppo stupore se si guarda il suo curriculum. Fernando Meirelles ne è il regista ed è grazie alla sensibilità umana e artistica che possiede che è riuscito a misurare egregiamente il suo intervento di traduzione in immagini. Non solo, il film può vantare anche una certa personalità registica per la fluidità con cui le singole storie confluiscono l'una nell'altra eludendo così l'intermittenza dell'effetto capitolo aperto/capitolo chiuso. Con gli studi di architettura che ha alle spalle, Meirelles dimostra di non aver perso la delicatezza con cui tratta le immagini, sebbene il suo cinema punti tutto sull'umanità e la psicologia dei personaggi. In Passioni e desideri L'altro valore del film è la multiculturalità. Ambientato in diverse città tra le quali Vienna, Parigi e Londra, Passioni e desideri abbatte le diversità culturali rimarcando quanto la globalità del ventunesimo secolo sia interconnessa. E lo fa lasciando recitare gli attori nella propria lingua, contandone alla fine sette diverse tra loro. Un valore perso in fase di doppiaggio, dove l'inevitabile scelta è stata quella di far è parlare tutti in italiano, ma recuperabile in DVD.

Antonio Bracco, "comingsoon.it"

Proiezioni:
Domenica 4 agosto 2013
Arena Puccini
21.45
L'evento è parte di: Arena Puccini

Tariffe:

Biglietto intero: 6 Euro
Biglietto ridotto: 4,50 Euro
Riduzioni: over 60, studenti universitari, Amici e Sostenitori della Cineteca e Tessera Lumière
AGIS, COOP, DLF, clienti banca BPER
Puccini Card: ogni 4 ingressi il 5° è gratis

Prevendita
www.vivaticket.it
e presso Bologna Welcome (Piazza Maggiore 1/E Bologna)

Info
3669308566 - 3404854509 (dalle ore 20.30)

Dettagli sul luogo:
via Sebastiano Serlio, 25/2

Apertura cassa: ore 20.45