In sala

Aprile 2020

L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
Bookmark and Share

UNA CANZONE PER MARION

Regia: Paul Andrew Williams
Interpreti: Gemma Arterton, Christopher Eccleston, Terence Stamp
(Gran Bretagna, 2012/93')

In collaborazione con Lucky Red

Arthur è un settantenne che viene convinto dalla moglie Marion ad entrare a far parte, a malincuore, di un coro locale poco convenzionale. Così facendo, il burbero Arthur si imbarca in un'esperienza che lo porta, grazie al carisma della direttrice Elizabeth ad affrontare i lati più oscuri del suo carattere e, con l'aiuto della musica, a scoprirsi una persona del tutto nuova, in grado di superare anche i dissidi con il figlio James.

Paul Andrew Williams è un regista noto per film impegnati, uno dei quali, intitolato London to Brighton, si colloca senza dubbio tra le opere più significative della cinematografia britannica dell'ultimo decennio. Ora, per mostrare la propria versatilità, Williams ha realizzato un film piacevole, "mainstream", che racconta le vicende di un gruppo di anziani riuniti in un coro musicale [...] Una canzone per Marion è un ottimo esempio di film delicato e amabile, condotto con partecipata immaginazione, ancor più intenso di Quartet di Dustin Hoffman, più disteso, persuasivo, e davvero portatore di brivido musicale. Terence Stamp impersona Arthur, il marito anziano e irritabile di Marion, interpretata da Vanessa Redgrave, la cui gioia nella vita consiste nel cantare in un coro composto da anziani e gestito da Elizabeth (Gemma Arterton), una insegnante di musica. Il rude e insolente Arthur è inizialmente risentito per il modo in cui Marion arricchisce il coro con la sua indipendenza e vitalità, ma non può che arrendersi di fronte a ciò che la musica regala a lui ed alla moglie.  

Peter Bradshaw, "The Guardian"

Gli ultimi film del regista Paul Andrew Williams - London To Brighton, The Cottage, Cherry Tree Lane - avevano indignato per la volgarità del linguaggio e l'orrore e la violenza di alune scene.La cosa più "scandalosa" del suo nuovo lavoro, Una Canzone per Marion, consiste nel fatto che è l'opposto dei film prima ricordati. Una canzone per Marion è ciò che gli esperti del settore definiscono sbrigativamente "film di buoni sentimenti", ma in realtà è un racconto esemplare che culmina ma non termina con la morte di uno dei protagonisti, perché si procede oltre con il testimone che passa in mano altrui ad affermare il trionfo dello spirito umano [...] Ciò che sorprende nel film è Terence Stamp, che recita perfettamente il ruolo del burbero marito. Anche Vanessa Redgrave è straordinaria: una Marion vitale ed appassionata, che nonostante la malattia di cui soffre non rinuncia al piacere che la musica è ancora in grado di darle. Nel finale sorprendente e toccante toccherà proprio al marito sostituirla nel coro, superando così ogni pregiudiziale rispetto ad una dimensione di cui non era riuscito fino a quel momento a cogliere l'essenza.

Steve Pratt, "The Press"

Proiezioni:
Lunedì 26 agosto 2013
Shopville GranReno
21.30
L'evento è parte di: Cinema Gran Reno

Tariffe:

Biglietto intero: 7 Euro
Biglietto ridotto: 5 Euro (bambini e anziani)

Dettagli sul luogo:
via Marylin Monroe, 2 - Casalecchio di Reno, Bologna

 

Apertura cassa: ore 19
Info: (+39) 0516178030