In sala

Luglio 2017

L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
Bookmark and Share

DUNKIRK

(USA-GB-Francia/2017) di Christopher Nolan (106')

ACQUISTA ON-LINE IN PREVENDITA
(ai primi 500 un frammento di pellicola del film in omaggio!)


Alla sua "prima fuga dall'immaginario", l'autore della trilogia del Cavaliere Oscuro e di pietre miliari della fantascienza contemporanea come Memento e Inception, in cui a dominare erano  la decostruzioni della linearità della storia, le sovrapposizioni di livelli di realtà e i salti spazio-temporali, si cimenta con un kolossal di guerra che ricostruisce sul grande schermo (e nello splendore della pellicola 70mm - "io credo nell'immersione collettiva e nello schermo gigante", afferma il regista) uno degli eposodi-chiave del secondo conflitto mondiale e dell'intera storia del Novecento: l'incredibile evacuazione, tra il maggio e il giugno del 1940, verso la Gran Bretagna di migliaia di soldati belgi, francesi e britannici, bloccati sulle spiagge di Dunkerque dall'avanzata dei panzer tedeschi. E lo fa in grande stile con un dispiego di mezzi senza precedenti: aerei, navi da guerra e armamenti originali provenienti da collezionisti di tutto il mondo, oltre seimila comparse, la maggior parte delle scene girate nei luoghi reali. "Dunkirk è il mio primo film realista, un'indagine, quasi senza dialoghi, sul corso della Seconda guerra mondiale. La battaglia di Dunquerque è la seconda pelle degli inglesi. Il simbolo del trionfo sulle avversità. [...] Mi interessava esplorare il fattore umano e soprattutto una condizione di panico alla Hitchcock, quando i tedeschi intrappolarono gli alleati tra Calais e Ostenda. Con Dunkirk guardo in faccia gli inglesi mentre capiscono di non avere più speranza. Ad un certo punto è il comandante Bolton, interpretato da Kenneth Branagh, a pronunciare la parola-chiave 'speranza': le forze alleate danno vita a un'impresa che Churchill definirà 'miracolo'. Per raccontare la storia da un punto di vista soggettivo, ho scelto la terra, l'aria e l'acqua come lenti e zoom della guerra. Una realtà virtuale senza casco, ad occhio nudo" (Christopher Nolan)

 

 

Pagina 1
Giovedì 31 agosto 2017
Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni
18.00 20.15 22.30
Venerdì 1 settembre 2017
Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni
18.00 20.15 22.30
Sabato 2 settembre 2017
Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni
15.40 18.00 20.15 22.30
Domenica 3 settembre 2017
Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni
15.40 18.00 20.15 22.30
Lunedì 4 settembre 2017
Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni
18.00 20.15 22.30

Pagine:

1 2 3
Lingua originale con sottotitoli Lingua originale con sottotitoli

Tariffe:

Interi € 10,00

Riduzioni
Amici e Sostenitori Cineteca € 8,00
AGIS (escluso sabato e festivi) € 8,00
Studenti e Younger Card (escluso sabato e festivi), Over 60 (escluso sabato e festivi) € 8,00

Dettagli sul luogo:
Piazzetta Pier Paolo Pasolini (ingresso via Azzo Gardino 65)

Numero posti: 174
Aria Condizionata
Accesso e servizi per disabili
Tel. 051 2195311