In sala

Agosto 2020

L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
Bookmark and Share

LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER

(USA/2017) di Guillermo del Toro (123')
con Sally Hawkins, Michael Shannon, Richard Jenkins

America, anni Sessanta, sullo sfondo della Guerra Fredda. Elisa lavora in un segretissimo laboratorio governativo di massima sicurezza. Intrappolata in una vita fatta di silenzio e isolamento la donna vede la sua esistenza cambiare per sempre quando scopre uno strano "esperimento" non classificato.

Leone d'oro come miglior film alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia 2017

Oscar 2018 come miglior film, miglior regia (Guillermo del Toro), migliore scenografia (Paul D. Austerberry, J. Melvin, S. Vieau), migliore colonna sonora originale (Alexander Desplat)

Golden Globes 2018 come miglior regia, migliore colonna sonora originale

"Il mostro della laguna nera non sembrerebbe il modello di un film da festival o da Oscar, ma è proprio da quel B-movie anni Cinquanta che Del Toro ha preso lo slancio per dirigere La forma dell'acqua. Se fantasy creativo estratto da un leitmotiv classico doveva essere, il regista messicano di horror ricercati trapiantato a Hollywood impartisce una lezione d'alta classe su come alla fine di una tempestosa storia d'amore la Bella possa non avere più bisogno che la Bestia si trasformi in un principe umanamente corretto. Prima identikit di una solitudine al femminile, poi avventura mozzafiato all'ombra della Guerra Fredda, infine grido di libertà in nome dei "diversi" alquanto svincolato, però, dalla consueta retorica buonista: seppure la metafora centrale proponga un vero e proprio manifesto a favore delle minoranze oppresse, il film riesce a fare di un uomo-branchia, un mostro perseguitato, una creatura anfibia ripugnante il credibile protagonista di un puzzle visionario, una dichiarazione d'amore al cinema di genere, uno show euforizzante librato nei vortici di un musical fiabesco. (...) Il taglio registico è talmente diretto e sincero da non fare perdere al film il suo impeto neppure quando ciascuno dei coprotagonisti (...) accentua la propria funzione di puntello drammaturgico in vista dell'accavallarsi di fughe e colpi di scena nel prolungato, convulso, folle finale. Non si sa se sia opportuno o meno accontentarsi dell'epigrafe 'I mostri siamo noi, non loro', perché il film mette in campo una serie ricchissima d'invenzioni e diramazioni che rischiano di renderla banale o inappagante. Quello che sappiamo bene, però, è che Del Toro sa fare il cinema, eccome se lo sa fare".

Valerio Caprara, "Il Mattino"

Proiezioni:
Lunedì 25 giugno 2018
Arena Puccini
21.45
Giovedì 19 luglio 2018
Arena Puccini
21.45
Sabato 1 settembre 2018
Arena Puccini
21.30
L'evento è parte di: Arena Puccini 2018

Tariffe:

Biglietto intero: 6,00€
Ridotto (over 60, clienti Unipol Banca, soci DLF, soci Coop (la tessera è individuale), soci Coop Dozza, Card Musei Metropolitani Bologna, studenti universitari regolarmente iscritti, Amici e Sostenitori Cineteca di Bologna, Agis Cinema, ragazzi fino a 11 anni, militari): 5,00€
Ogni 4 ingressi il 5° è gratuito

Informazioni
366-9308566 /328-2596920 (dalle ore 20.30) 
andrea.morini@cineteca.bologna.it

Dettagli sul luogo:
via Sebastiano Serlio, 25/2

Apertura cassa: ore 20.45

Documenti

Scheda del film

Tipo di File: PDF Dimensione: 95.43 Kb