In sala

Agosto 2018

L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
Bookmark and Share

L’UOMO DI NEVE

(Regno Unito/2017) di Tomas Alfredson (119')
con Michael Fassbender, Rebecca Ferguson, Jonas Karlsson

Harry Hole è un detective, con la dipendenza dall'alcol, che indaga su una serie di efferati delitti. Durante le indagini troverà sulla propria strada una giovane poliziotta decisa a vendicarsi di un industriale con cui ha un conto in sospeso. Sullo sfondo la vicenda si intreccia con un caso di molti anni prima mai del tutto risolto.

"Sembra quasi che Alfredson abbia preso il romanzo omonimo di Jo Nesbø (il settimo della serie di Hole, il primo a sbarcare al cinema), abbia preso la sua trama, i suoi personaggi, le sue atmosfere, e li abbia gettati a terra facendoli andare in frantumi, fotografando poi quella cosa lì per terra ed enfatizzando gli spazi vuoti, le distanze, le sospensioni. Magari non è riuscito sempre a generare tra i frammenti quell'elettricità e quelle attrazioni cui chiaramente aspirava, ma questa forma insolita - tanto nello stile del racconto quanto nelle scelte visive ed estetiche - è qualcosa che dona al film un andamento misterioso, un ritmo che spiazza quanto più si cerca - fallendo - di seguirlo, di comprenderlo, di anticiparlo. Negli spazi vuoti, nelle lontananze e nei silenzi, riecheggia chiaramente la lotta morbida e silenziosa di Tomas Alfredson contro l'idea hollywoodiana di serial killer movie, che chiaramente cerca di farsi spazio, con buona pace della produzione esecutiva di Scorsese, e che viene costantemente tradita e disattesa dal regista svedese. Alfredson, come un perfetto aikidoka, sfrutta anzi la forza di quel cinema lì per metterlo al tappeto e ribaltarlo: ma senza mai infierire troppo, e anzi prestandosi a volte a una inversione dei ruoli. E i protagonisti del suo film ieratici, immobili, isolati e allo stesso tempo intrecciati proprio come le statue del Parco Vigeland, uno dei simboli di Oslo, su cui Alfredson, non per un caso, indugia lungamente in apertura del suo film. (...) C'è una città ritratta senza timore di mostrarne una certa vena malsana e inquietante, eppure allo stesso tempo in maniera sufficientemente turistica. C'è un'estetica raffinata e raggelata, che mostra con calma tutta scandinava personaggi alle prese con un puzzle che non è solo quello di un colpevole da rintracciare, di un killer da fermare, ma è quello delle loro esistenze incerte. Un puzzle che regala (loro) più piacere nell'atto del difficile e lento assemblaggio, nello studio dei singoli pezzi e delle loro interazioni potenziali, più che nella rivelazione della figura completa."

Federico Gironi, "Comingsoon.it"

Proiezioni:
Venerdì 10 agosto 2018
Shopville GranReno
21.30
L'evento è parte di: Cinema Gran Reno 2018

Tariffe:

Prezzo intero: 6 Euro
Ridotto: 4 Euro con coupon biglietto (fino ad esaurimento coupon) acquistabile dalle 19 alle 20,30 nella galleria commerciale; 3 Euro con la tessera Premium Card.

La Premium Card si può ritirare gratuitamente tutti i giorni dalle ore 19 alle 20,30 presso il punto informazioni del centro commerciale. Inoltre, presentando il biglietto del cinema presso alcuni esercizi ristorativi, allo Shopville si potrà cenare a prezzi scontati.

Info
051 6178030 - www.granreno.it 

Dettagli sul luogo:
via Marylin Monroe, 2 - Casalecchio di Reno, Bologna

 

Apertura cassa: ore 19
Info: (+39) 0516178030

Documenti

Scheda del film

Tipo di File: PDF Dimensione: 88.91 Kb